Voleva un figlio, ma gli nasce una figlia… e la mette in vendita online

Voleva un figlio, ma gli nasce una figlia… e la mette in vendita online

22 Febbraio 2019 Off Di Vera Santoro
loading...

Voleva un figlio, ma gli nasce una figlia… e la mette in vendita online. L’uomo ha venduto la figlia online a una coppia che viveva a 1.000 km di distanza.

Non era un maschio

Un uomo cinese, aveva atteso con ansia la nascita del proprio figlio maschio, ma quando si rese conto che anche la seconda era una bimba, pensò bene di sbarazzarsene, mettendola in vendita. Una figlia femmina, voleva dire un’altra bocca da sfamare e troppe spese rispetto a un maschio!

La vendita.

Quest’uomo aveva certamente pensato di liberarsi di un peso. Purtroppo ancor oggi la mentalità in molte zone del mondo, è quella, che una donna porta solo guai e costa troppo. Una donna non ha voce in capitolo nella vita e gestione della famiglia, ma serve e deve essere una serva per l’uomo. che ha avuto la compiacenza di prenderla nella sua casa.

Una mentalità assurda, che purtroppo persiste e sussiste in ancore troppe parti del mondo!

Quando è diventato padre per la seconda volta, la rabbia ha prevalso sull’amore e ritenendo la piccola una sua proprietà esclusiva l’ha venduta. Una situazione assurda che richiama alla mente tempi lontani e barbarici, in cui i figli erano visti come proprietà di cui disporre a proprio piacimento.

Xiaohui, non ha un lavoro stabile

L’occasione prese il posto della rabbia. Quella figlia indesiderata poteva diventare un mezzo per fare soldi! Mise all’asta la piccola ed riuscì già dopo poche ore, a trovare una coppia disposta a pagarla circa 5 mila euro!

La scoperta

La madre di Xiaohui, quando si recò a casa del figlio, non fu accolta molto bene. L’uomo cercò di mandarla via, ma quando vide che la donna era irremovibile onde evitare problemi, le permise alla fine di entrare. Nonna Lì, però non trovò in casa la nipotina appena nata. Pretese delle spiegazioni. L’uomo a quel punto dovette confessare il crimine meschino che aveva compiuto e la rabbia della nonna della piccola non si fece attendere.

Nonna Lì, corse a denunciarlo

Questa la sua denunzia:

Ho visto mia nipote solo un paio di volte, da quando è nata. Non l’ho mai vista dopo quelle volte, mio figlio me lo impediva, non mi voleva fare entrare in casa”.

La polizia intervenne prontamente e chiese all’uomo spiegazioni. Sulle prime lui, negò ogni addebito, poi alla fine confessò di aver venduto la neonata a una coppia di Hubei

Il ritorno

Le autorità. immediatamente rintracciarono la coppia e si fecero riconsegnare la piccola. Interrogati, sulla compravendita della bimba, dissero che desideravano tanto un figlio, ma che non erano stati mai baciati dalla fortuna di poterne avere uno. Erano quindi ricorsi a quella pratica ignobile, ma che lo avevano anche fatto, perchè avevano temuto che la bimba fosse acquistata da persone losche.

Xiaohui, fu subito portato in prigione. A giorni ci sarà il processo e l’uomo rischia una condanna molto pesante. La piccola invece è stata riconsegnata alla madre. La nonna paterna ha promesso che cercherà di aiutare la donna e le sue nipotine. Ha disconosciuto invece suo figlio Xiaohui

Potrebbero interessarti anche

loading...