Suo figlio è morto all’età di 4 anni. Quando la madre visita la tomba, è annientata da quello che vede

Suo figlio è morto all’età di 4 anni. Quando la madre visita la tomba, è annientata da quello che vede

9 novembre 2018 Non attivi Di Vera Santoro
loading...

Suo figlio è morto all’età di 4 anni. Quando la madre visita la tomba, è annientata da quello che vede.

Per un genitore, seppellire il proprio figlio è la cosa peggiore che possa provare e vivere. Jo Corbett, mamma di un bimbo di quattro anni, ha perso il suo piccolo, malato da tempo. Il bimbo Max Corbett-Gardener è morto a seguito di attacchi epilettici. Lei sapeva che purtroppo non sarebbe vissuto a lungo, ma aveva  sempre sperato che sarebbe potuto avvenire un miracolo.

Purtroppo quando il Max è morto, ha deciso che la sua lapide non sarebbe stata un semplice marmo freddo, ma avrebbe avuto la forma di una stella. Per anni, dopo la morte di Max, la madre  ha risparmiato il denaro per la lapide di suo figlio. Esattamente, dopo tre anni della morte di suo figlio  è stata in grado di acquistare la lapide a forma di stella, pagandola $ 4,580.

La povera donna, però ha  subito uno shock terribile, tre giorni dopo aver posato la sua lapide, quando è andata al cimitero. NON C’ERA PIU’.

LO SFOGO

Non sapevo cosa stava succedendo. Il consiglio comunale non mi ha contattato, ma la guardia del cimitero mi ha detto che gli era stato chiesto di rimuovere la lapide. Mi sentivo arrabbiata, in stato di shock e nauseata.. Avrei capito se la pietra tombale fosse stata sporca, enorme o mal tenuta, ma non era assolutamente così.

Mi sono rivolta al  Comune di Malvern, che è responsabile per il cimitero. Un responsabile, mi ha detto che la lapide a forma di stella non sarebbe stata più posizionata. Una famiglia si è lamentata del fatto che mio  figlio , non è stato sepolto nella zona del cimitero riservato ai bambini. Mi ha poi detto che c’è una legge che stabilisce le dimensione delle lapidi nel cimitero.

Ha inoltre specificato che sono stati contattati da persone che si sono sentite  offese dalla forma della pietra. Ha tenuto a precisare che per loro è stata una decisione difficile, ma che hanno solo seguito le regole. Ha anche aggiunto che al custode non è stato permesso di installare più quella lapide, perchè non soddisfa i requisiti.

Mi ha fatto presente, che non seguendo la procedura, ho inoltre  causato problemi. La lapide era importante per me e la mia famiglia. Ora lotteremo per recuperarla e per farla riposizionare È una situazione terribile. Vogliamo solo un posto in cui piangere. “

Potrebbero interessarti anche

loading...