loading...
Schiava  per tutta la vita? Un vicino l’ha salvata, ma il suo inferno non è ancora finito

Schiava per tutta la vita? Un vicino l’ha salvata, ma il suo inferno non è ancora finito

1 Novembre 2019 Off Di Vera Santoro

Schiava  per tutta la vita? Un vicino l’ha salvata, ma il suo inferno non è ancora finito.

Schiava……. Gehenna

Per Marisa, la vita fino ad ora è stata una vera e propria gehenna.  Quando vengono alla luce storie come questa, è naturale domandarsi come sia possibile che ai nostri giorni possano accadere ancora delle cose simili. Purtroppo l’ignoranza, la cattiveria, la prepotenza non hanno nè tempo ,nè luogo.

loading...

L’incubo

Era solo una ragazza innamorata di poco più di venti anni, quando iniziò il suo inferno.  Marisa Almiron, ha sempre vissuto in Argentina, nella città di Vando Tuerto. Il suo dramma iniziò il giorno in cui il padre si accorse che frequentava un giovane e che si era innamorata di lui. Non poteva permetterlo, non era l’uomo che lui aveva scelto per lei.

L’inizio

All’inizio le vietò di incontrarlo, ma poichè la ragazza gli disubbidì, decisa di punirla. La tenne prigioniera, legandola al letto nella sua stanza. Purtroppo l’incubo di Marisa, non è finito neanche quando è morto il padre ..

Schiava anche del fratello maggiore

loading...

Marisa ha sei fratelli, ma nessuno l’ha mai aiutata. Il fratello maggiore, ha continuato il “lavoro” di suo padre. Infatti, anche quando il padre di Marisa è morto, la ragazza è stata  ancora trattenuta contro la sua volontà. Suo fratello, Mario, ha continuato a tenerla prigionieraIn queste condizioni ha vissuto per ben altri 12 anni. Sebbene gli altri cinque fratelli  fossero a conoscenza  di cosa stava succedendo nella casa di famiglia, nessuno l’ha mai aiutata.

La vicina

Il caso è stato  scoperto, grazie al coraggio di una vicina che ha presentato una denuncia contro la famiglia Almiron. La vicina, Liliana Roston,  da sempre ha riferito di sentire delle urla provenienti da quella casa. 

In precedenza le sue denunce, come quelle di altri vicini, sono state sempre  ignorate dalla polizia. Alla fine, tuttavia, gli ufficiali hanno deciso di intervenire. Quando sono entrati in casa, una  scena terrificante è apparsa davanti ai loro occhi. In una delle stanze del letto giaceva una donna nuda. Era estremamente magra e sporca.

schiava

La spiegazione

Il fratello di Marisa ha riferito, che sua sorella di 42 anni è malata di mente da molti anni, ed è anche molto aggressiva. Per evitare che facesse del male a lei o a altre persone, sono stati costretti a legarla e tenerla segregata. 

La paura

Nonostante l’uomo sia stato denunciato, non è stato arrestato. La polizia ha dichiarato che dovrà svolgere le dovute verifiche. Ora, Liliana Roston, che ha denunciato la squallida vicenda alla polizia, è preoccupata che Mario si possa vendicare nei suoi confronti.

loading...