Pensavano avesse un tumore, ed invece hanno scoperto, che per 17 anni ha portato dentro di se il suo gemello

Pensavano avesse un tumore, ed invece hanno scoperto, che per 17 anni ha portato dentro di se il suo gemello

15 Ottobre 2019 Off Di Vera Santoro

Pensavano avesse un tumore, ed invece hanno scoperto, che per 17 anni ha portato dentro di se il suo gemello.

Pensavano avesse un tumore

Per 17 anni, ha sofferto di dolori addominali, ma nessuno si era mai accorto che qualcosa non andava.

Solo recentemente i medici, hanno fatto una scoperta scioccante. Alla giovane paziente, è stata diagnosticata una rara condizione nota come Fetus in fetu“.

Il corpo del fratello gemello, è rimasto nel suo addome per tutto questo tempo. Uno studio della rivista scientifica BJM Journals, ha pubblicato il caso, che ha causato molto scalpore, proprio perchè molto insolito.

Loading...

La ragazza, ha sofferto di disturbi addominali, fin dall’infanzia, ma da soli 5 anni la situazione è peggiorata e il suo addome, ha iniziato a gonfiarsi.

Secondo il referto medico, la giovane donna aveva un nodulo nell’addome che stava gradualmente aumentando di dimensioni 

Inizialmente, hanno pensato che poteva essere un tumore addominale, ma non avevano fatto ancora i test necessari, per determinare la causa del rigonfiamento.

pensavano

La TAC

La ragazza, con il passare degli anni, aveva iniziato anche a manifestare altri sintomi. Infatti, non riusciva a mangiare, aveva nausee e gonfiore addominale, Sottoposta a una TAC, i medici hanno riscontrato una massa di 25 x 23 x 15 centimetri.

pensavano

Il corpo estraneo, presentava una densità grassa, tessuti molli e componenti multipli calcificati, di varie dimensioni. Dalla TAC, quello che sembrava essere un tumore si è invece rivelato, essere un ammasso di costole, vertebre e ossa lunghe.

Questa massa, che causava la compressione e lo spostamento delle visceri addominali, oltre che fastidiosa, stava rappresentando un grande e grave rischio per la sua salute.

I medici hanno sottoposta la giovane, a una procedura chirurgica d’urgenza, per rimuovere la massa.

Pensavano che fosse un tumore, ma hanno scoperto che era il feto del gemello morto!

I medici, hanno potuto costatare, una volta eseguito l’intervento chirurgico, ed estratto il corpo estraneo dall’addome della giovane, che la massa presentava capelli, ossa ed era provvisto di vari organi umani.

Quello che era il feto del gemello morto, inoltre era provvisto, anche di qualche dente.

La ragazza, ora sta bene. Incredibilmente, è anche contenta che il suo ventre è ritornato piatto.

Il suo caso, ha suscitato molto scalpore, perchè le conseguenze potevano essere letali per la stessa ragazza, che ha rischiato anche una setticemia.

Il suo caso ha causato molto scalpore, anche perchè è raro che un fratello gemello non si sviluppa durante la gravidanza ma rimane all’interno dell’altro feto e questo riesce a sopravvivere ed a portarlo nel suo corpo per tutti questi anni.

Ora finalmente la donna, ha potuto lasciare l’ospedale e potrà finalmente iniziare a vivere una nuova vita, priva di disturbi e dolori.

Loading...