Madeleine McCann: la polizia  ha annunciato una incredibile svolta nel caso della bimba rapita 12 anni fa

Madeleine McCann: la polizia ha annunciato una incredibile svolta nel caso della bimba rapita 12 anni fa

10 Maggio 2019 Off Di Vera Santoro
loading...

Madeleine McCann: la polizia ha annunciato una incredibile svolta nel caso della bimba rapita 12 anni fa

Benchè siano trascorsi dodici lunghissimi anni dalla sua scomparsa, nessuno era riuscito fino ad ora a spiegare cosa fosse successo a Madeleine.

Madeleine e la sua scomparsa

Il suo dolce visino e la sua storia, ha commosso il mondo intero. Per giorni tutti si sono chiesti che fine avesse fatto, quella piccola bimba.

Madeleine

Era il 2007, quando sparì improvvisamente, dal villaggio ad Algarve, in Portogallo, dove stava soggiornando insieme ai genitori, per una breve vacanza.

Aveva solo tre anni, quando durante la notte si perseno misteriosamente le sue tracce. La piccola stava dormendo nel lettino della camera dell’Hotel. All’epoca dei fatti e anche per molto tempo dopo si credette che i suoi stessi genitori fossero coinvolti nella sua sparizione.

Il caso è stato più volte chiuso e poi riaperto, ma oggi sembra che sia arrivato il momento di mettere fine a questa dilianante attesa. Purtroppo non c’è un lieto fine.

La polizia britannica e portoghese

Ricordiamo che la piccola Madelaine, era di origine inglese. La polizia britannica e quella portoghese, sono rivate ad individuare chi avrebbe ucciso la bimba. Si tratterebbe di un uomo di origini tedesce, Martin Ney, oggi 48enne.

L’uomo è un pedofilo conosciuto non solo in Germania, dove è nato, è vissuto ed ha iniziato la sua carriera di criminale, ma anche in altri paesi europei. Nel 2007, viveva proprio ad Algarve.

Tutte le vittime di Martin Ney

È noto che il pedofilo è stato condannato per l’omicidio di tre ragazzi, avvenuti in Germania. Le sue vittime furono: il tredicenne Stefan Jahr (1992), Dennis Rostel di 8 anni (1995) e Dennis Klein di 9 anni (2001). C’è anche un’alta probabilità, che nel 1998 abbia ucciso un bambino in Olanda e nel 2004 uno in Francia.

Madeleine e il suo assassino

La polizia sta attendendo il risultato di un ultimo esame, per poter mettere fine a questa triste storia. L’uomo si professa innocente, ma ad incastrarlo ci sarebbero delle tracce che Martin avrebbe lasciato quando entrò nella stanza della bimba per rapirla.

I genitori della piccola, che non avevano mai perso le speranze, di ritrovarla viva, oggi pregano solo che questo assissino dica loro dove sono i resti della loro adorata figlia.

Potrebbero interessarti anche

loading...