Lupo mannaro: La sindrome che sta colpendo i bimbi a causa di alcuni medicinali

Lupo mannaro: La sindrome che sta colpendo i bimbi a causa di alcuni medicinali

6 Ottobre 2019 Off Di Vera Santoro

Lupo mannaro: La sindrome che sta colpendo i bimbi a causa di alcuni medicinali

In Spagna, da giugno si sono verificati già 15 casi. Ai piccoli, è stata diagnosticata la sindrome del lupo mannaro o meglio conosciuta come  ipertricosi. I bambini, hanno tutti assunto un medicinale,  Minoxidil invece di Omeprazole  e tutto a loro insaputa e di quella dei loro genitori.

Lupo mannaro

Il medicinale, che combatte la caduta dei capelli, ha stimolato la crescita invasiva dei peli in tutte le parti del corpo di questi piccoli pazienti, compresi i loro visi. 

I genitori, hanno notato questa anomalia dopo che ai piccoli pazienti, era stato prescritto, un medicinale per il reflusso gastrico. Purtroppo, è stato scoperto che i flaconi del farmaco di Omeprazole, erano stati scambiati con quelli di Minoxil. Il medicinale, viene normalmente assunto, da chi presenta problemi di caduta di capelli. Le autorità sanitarie spagnole, hanno avviato un’indagine.

Loading...
lupo mannaro

Secondo le spiegazioni fornite da Maria Luisa Carcedo, ministro della sanità spagnola, si sarebbe trattato di un errore di etichettatura. Le autorità, sono risalite al responsabile di questo errore. A commettere l’assurdo scambio, è stato il laboratorio FarmaQuimica Sur, una società con sede a Malaga. Il dipartimento ha rimosso questo prodotto dalle farmacie.

Il ministro ha anche rassicurato i genitori. I sintomi scompariranno dopo un certo periodo, dalla mancata assunzione del farmaco.

Per fortuna tutti i bimbi di cui molti di una età inferiore all’anno, presentano solo una crescita anomala dei peli, ma non presentano i caratteristici sintomi della malattia vera e propria. Infatti la licantropia clinica, porta a un delirio mentale, tanto che chi ne è colpito alla fine si ciba solo di carne cruda e di sangue.

Come è logico dedurre, si tratta di una psicopatia che costringe chi ne soffre a comportarsi come un vero e proprio animale

Vi sono numerosi esempi di assassini psicopatici che hanno dilaniato i corpi delle proprie vittime coi denti e ne hanno addirittura mangiato il cuore, uno dei casi più noti fu quello del criminale Peter Stubbe.

Loading...