“La sindrome del cuore spezzato”….mamma muore, dopo che  suo marito stupra e uccide la figlia di 6 anni con il suo giocattolo preferito

“La sindrome del cuore spezzato”….mamma muore, dopo che suo marito stupra e uccide la figlia di 6 anni con il suo giocattolo preferito

10 Marzo 2019 Off Di Vera Santoro
loading...

“La sindrome del cuore spezzato”….mamma muore, dopo che suo marito stupra e uccide la figlia di 6 anni con il suo giocattolo preferito



La depressione e la sindrome

Un donna e mamma, Anna Zubko, di appena 27 anni, è morta per la sindrome del cuore spezzato, dopo essere caduta in depressione e non essersi voluta curata.

Tutto è avvenuto, dopo che il marito ha violentato e ucciso la figlia di appena 6 anni e le hanno tolto anche il figlio di tre anni.

L’orco

L’orco, ha un nome è cognome, ed ha sembianze umane. L’uomo che avrebbe dovuto proteggere i suoi figli, si è rivelato il loro peggior nemico. Oggi, Yaroslav Oleinikov, rischia fino a 20 anni di carcere.

La violenza

Secondo quanto ha accertato la polizia, Yaroslav, avrebbe da prima abusato della figlia, Veronika. poi l’avrebbe strangolata, ed infine l’avrebbe impiccata a un recinto con il suo giocattolo preferito.

L’uomo, in quanto disoccupato, badava ai bambini mentre sua moglie, Anna Zubko, lavorava come donna delle pulizie in un supermercato.

Dopo questa tragedia, Anna Zubko è caduta in una profonda depressione. Gli assistenti sociali, dopo il funerale e l’arresto dell’uomo, viste le precarie condizioni della mamma, hanno ritenuto per il bene del bambino, di traserire il figlio di tre anni presso una struttura.

Non ha retto al dolore

La donna, non ha retto a tanto dolore. E’ stata colta da una malattia del miocardio, il muscolo del cuore, detta sindrome del cuore spezzato o infranto.

Questa patologia, insorge proprio a seguito di forti stress emotivi, come possono essere: lutti, gravi afflizioni, grandi arrabbiature, o stress fisici come ad esempio uno sforzo fisico esagerato.

Anna, oltre al tremendo dolore per la perdita di Veronika, avvenuta in circostanze tremende, non riusciva a perdonarsi, di non aver avuto sentore che l’uomo che aveva sposato e che amava, era in realtà un mostro.

L’uomo, non ha voluto lasciare nessuna dichiarazione, nè spiegare il perchè del suo folle gesto.

Potrebbero interessarti anche

loading...