La donna adottò un bimbo di 7 anni che pesava solo 4.5kg. Un anno dopo è completamente irriconoscibile !!

La donna adottò un bimbo di 7 anni che pesava solo 4.5kg. Un anno dopo è completamente irriconoscibile !!

16 Gennaio 2019 Off Di Vera Santoro

La donna adottò un bimbo di 7 anni che pesava solo 4.5kg. Un anno dopo è completamente irriconoscibile !!

La rinascita di Ryan è iniziata con una foto su Facebook.

Priscilla Morse, del Tennessee (USA), stava passando del tempo su Facebook, quando le apparve l’immagine di un bambino, che le spezzò il cuore.  Il piccolo si trovava in un un orfanotrofio bulgaro ed era terribilmente malnutrito. Appena vide quell’immagine straziante, Priscilla capì immediatamente che doveva adottarlo.

L’incontro

Priscilla, iniziò tutte le pratiche e si recò presso l’orfanotrofio in Bulgaria. Pensava di essere pronta a tutto, ma non di certo alle terribili cose che fu costretta a vedere. Quello che lei pensava essere un bimbo piccolo, in realtà era un bambino di 7 anni. La prima cosa che Priscilla pensò entrando nella stanza, fu che Ryan stava per morire. Il ragazzo pesava solo 4,5 kg e il suo corpo era coperto da lanugo. a causa della malnutrizione.

La lanugo, è una peluria fine, morbida, di solito non pigmentata, che ricopre il corpo . in caso di malnutrizione e disturbi alimentari, quali anoressia e bulimia nervosa.

Attese quattro mesi per l’adozione

Per espletare tutte le pratiche, ci vollero quattro mesi. Quando Priscilla ricevette la comunicazione che poteva prendere il piccolo, partì subito per la Bulgaria.  Il loro viaggio si svolse a tappe, perchè il piccolo era troppo debole e non ce l’avrebbe fatta a sopportare tutti i disagi del volo. Quando finalmente arrivarono negli Stati Uniti, lei non portò Ryan a casa, ma direttamente presso l’ospedale pediatrico.  Furono, gli stessi medici, che scattarono le foto

Loading...

La reazione dei medici

Questo è il racconto di Priscilla, quando i medici videro il piccolo:

“Era in condizioni critiche. I medici più volte mi chiesero che età avesse e più volte guardarono i suoi documenti. Tutti i dottori dell’ospedale, vennero a vedere il piccolo bambino di sette anni. Nessuno aveva mai visto un caso come il suo. Tutti i sanitari, nonostante nella loro carriera, avessero visto anche cose orribili, rimasero sconvolti e in molti presero la manina di Ryan e iniziarono a piangere “

Quando Priscilla, raccontò che Ryan, non era un caso isolato tutti furono scioccati.

È un bel paese, ma non hanno le risorse per prendersi cura dei bambini. Fanno il meglio che possono. Tutto ciò di cui mio figlio aveva bisogno, era un sondino. Era la fame che lo stava uccidendo “, ha detto Priscilla.

“Tutti mi dissero, che dovevo essere forte e aspettarmi la sua morte. Era così malato, così fragile, che anche cercare di aiutarlo poteva ucciderlo. Il cibo avrebbe potuto ucciderlo. I liquidi avrebbero potuto ucciderlo “

Per la prima volta nella sua vita, la fortuna fu dalla parte di Ryan. Grazie ad un grande team di medici e al sostegno della sua nuova famiglia, il bambino iniziò a crescere, acquistando ogni giorno salute e forza.

Il bambino scheletrico sull’orlo della morte che piangeva nella foto non esiste più. Se n’è andato per sempre, sostituito da un ragazzo paffuto, sorridente e allegro, che ama i baci e il solletico “, ha scritto Priscilla sulla sua pagina di Facebook.

Poco più di un anno dopo aver lasciato quell’orfanotrofio in una remota regione della Bulgaria, Ryan ha guadagnato circa 7 kg e sta facendo grandi progressi.

La madre di Ryan confessa: 

“Abbiamo ancora una lunga strada da percorrere, ma siamo entusiasti di ciò che il futuro riserverà a questo dolce bimbo. Lui ha uno scopo. C’è una ragione per cui è sopravvissuto così tanti anni in condizioni così terribili. “

Priscilla e suo marito hanno anche organizzato una campagna di raccolta fondi sul gofundme per poter costruire una stanza sensoriale per Ryan. Questo tipo di stanza terapeutica con luci, musica e oggetti speciali è di grande aiuto per lo sviluppo di bambini come Ryan.

L’amore di questa famiglia per il loro bambino è chiaramente incommensurabile. Noi auguriamo loro ogni bene.

Loading...