Ictus: si rompe il collo dopo aver fatto un movimento che facciamo tutti.

Ictus: si rompe il collo dopo aver fatto un movimento che facciamo tutti.

19 Aprile 2019 Off Di Vera Santoro

Ictus: si rompe il collo dopo aver fatto un movimento che facciamo tutti.

Una rottura delle ossa assurda

Una donna di 23 anni, che abita a Harrow, un subborgo di Londra, è rimasta parzialmente paralizzata. La causa? Le si sono spezzate le ossa del collo. Ma come? Allì’apparenza, nella maniera più assurda del mondo. Facendo una cosa che facciamo tutti. Si è stirata con le braccia ed ha fatto un movimento secco con il collo.

Ma vediamo nel dettaglio cosa è successo.

Nathalie Kunicki e la sua amica stavano guardando un film, mentre erano stese sul suo letto. Ad un certo punto, proprio per la posizione assunta, le si era ingrippato il collo e lo sentiva rigido.

ictus per colpa di un movimento

Come facciamo tutti, anche lei ha stirato il collo e nel farlo, ha sentito come un cric.

Loading...

Non ha dato peso alla cosa ed è andata a dormire. 

Dopo circa 15 minuti, ha iniziato a sentirsi male. Ha provato ad alzarsi, ma si è resa conto che non aveva più il controllo sulle sue gambe, sopratutto su quella sinistra. All’improvviso è caduta, mentre cercava di camminare. E’ riuscita a chiedere aiuto e immediatamente, è stata trasportata in ospedale.

Ictus

I medici l’hanno subito sottoposta a tutti gli accertamenti del caso. Hanno eseguito immediatamente una risonanza. Le varie scansioni, hanno evidenziato che la ragazza aveva subito un ictus. Per fortuna, le lesioni non erano però gravi.

Per poter ritornare a camminare e a muovere le braccia, è stata costretta a sottoporsi a sedute di fisioterapie intense. Trattamenti e rieducazione, oltre che tutti i medicinali e le cure del caso, hanno fatto si, che Nathalie, si è riuscita a riprendere quasi completamente.

ictus e fisioterapia

La giovane donna, ha deciso di condividere la sua storia per aumentare la consapevolezza sull’ictus e le conseguenze negative sulla cattiva abitudine di compiere movimenti bruschi. Ha voluto ribadire, che anche se si è giovani, si può avere un ictus, ed è che essenziale fare sport, perchè farlo limita i rischi.

Gl studiosi mettono in guardia dall’insorgere di un ictus

Secondo i ricercatori del Loyola University Medical Center e altri esperti in cardiologia dell’American Heart Association Scientific Statement, che hanno pubblicato un articolo sulla rivista Stroke, alcune delle cose che possono accadere al collo potrebbero essere una causa scatenante di ictus.

Questi ricercatori, hanno messo in evidenza che cose banali, come
colpi di frusta, starnuti, colpi di tosse, torsioni improvvise del collo, o manipolazioni errate,possono essere un fattore scatenante per l’inizio di un ictus.

Questi movimenti o atti che possono apparire banali, invece potrebbero provocare una dissezione cervicale, non sempre percepita dal soggetto,che provocherebbe in breve tempo un ictus.

Loading...