loading...
Dichiarato morto, si sveglia  e si ritrova nella bara, mentre sta avvenendo la sepoltura. Dietro tanto dolore e sofferenza si è scoperto che si nascondeva un vero e proprio orrore!

Dichiarato morto, si sveglia e si ritrova nella bara, mentre sta avvenendo la sepoltura. Dietro tanto dolore e sofferenza si è scoperto che si nascondeva un vero e proprio orrore!

2 Agosto 2019 Off Di Vera Santoro

Dichiarato morto, si sveglia e si ritrova nella bara, mentre sta avvenendo la sepoltura. Dietro tanto dolore e sofferenza si è scoperto che si nascondeva un vero e proprio orrore!

loading...

Dichiarato morto

loading...

Rattristato dalla sua morte, i familiari stavano per salutarlo, quando all’improvviso, notarono un leggero movimento della bara. All’inizio pensarono che fosse solo un caso, poi scoprirono una verità sconcertante e orripilante!

Furqan, infatti si svegliò e si trovò disteso in una bara. Incredibilmente l’ospedale aveva rilasciato ai parenti, il certificato di morte. 

L’uomo, fu riportato immediatamente in un altro ospedale, dove ricevette cure adeguate.

La sua famiglia non aveva soldi per prendersi cura di lui e l’ospedale lo ha dichiarato morto!

Mohammad Furqan, un uomo di 20 anni, subì un incidente stradale grave. Fu ricoverato urgentemente in ospedale, in stato d’incoscienza, ma ben presto il suo stato di salute si aggravò e il giovane andò in coma. Non riuscendo a respirare più da solo, fu attaccato ad un respiratore.

Purtroppo, la sua famiglia non aveva soldi per coprire le spese sanitarie.  Quando la direzione sanitaria, venne a conoscenza che nessuno avrebbe potuto pagare le spese sanitarie, decisero di riconsegnare Mohammad alla famiglia.

Vergognosamente, avvertirono la famiglia che il ragazzo era morto e addirittura lo dimisero con un certificato di morte certa!

dichiarato

La sepoltura

Il giorno della sepoltura, la famiglia fu testimone di una scena incredibile e orrenda allo stesso tempo. Mohammad Irfan, il fratello del defunto, ha raccontato ai giornali il terribile calvario che hanno vissuto: 

“Siamo stati devastati, dalla tremenda notizia. Mentre ci preparavamo a sotterrarlo, abbiamo scoperto che invece si muoveva. Abbiamo trasportato urgentemente Furqan presso l’ospedale Ram Manohar Lohia, dove i medici ci hanno confermarono che era ancora vivo. “

Furqan è ancora in condizioni critiche

La storia, ha creato talmente un tumulto popolare, che  per allentare la tensione, le autorità ospedaliere dell’India hanno assicurato che verrà aperta un’indagine per determinare l’origine di questo malinteso. 

Per quanto riguarda Furqan, Narendra Agarwal, il suo medico curante ha detto che è vivo, ma le sue condizioni sono ancora critiche.

loading...