Depresso, uscì fuori per fumarsi una sigaretta e farla finita, quando poi sentì un rumore e la sua vita cambiò

Depresso, uscì fuori per fumarsi una sigaretta e farla finita, quando poi sentì un rumore e la sua vita cambiò

25 Novembre 2019 Off Di Vera Santoro

Depresso, uscì fuori per fumarsi una sigaretta e farla finita, quando poi sentì un rumore e la sua vita cambiò

Era depresso e voleva farla finita

Era depresso e pensava che nulla avesse più senso….uscì fuori per fumarsi l’ultima sigaretta. Poi sentì un rumore provenire da un cespuglio e la sua vita cambiò per sempre.

Loading...

Questa è la storia di Josh Marino, un soldato tornato da una missione. Come succede a tanti veterani, anche Josh, ha subito gravi a livello psicologico. Iniziò a soffrire di  un grave disturbo da stress post-traumatico. 

Dopo il suo ritorno dalla missione, la sua vita cambiò. Non riusciva più a dormire, a concentrarsi, a riprendere in mano la sua vita  Non aveva più la forza di vivere, anzi era proprio deciso a togliersela. Cercò di combattere per molto tempo, contro questo pensiero, ma un giorno non ebbe più la forza di combattere.

Uscì fuori nel giardino, per fumare l’ultima sigaretta….

depresso

Ho tirato fuori uno dei miei coltelli, ho scritto una nota di addio sul mio computer ai miei parenti e sono uscito per accendere l’ultima sigaretta. Mentre ero fuori, ho sentito un rumore provenire da dietro un cespuglio. Dopo un pò è uscito un gattino

Appena mi  ha visto, invece di fuggire, ha iniziato a massaggiarmi la gamba, ed a incoraggiarmi ad accarezzarlo. Non sono riuscito a trattenere le mie lacrime. Oggi sono sicuro che deve aver sentito che non riuscivo più ad affrontare la mia vita.

Loading...

 La sua apparizione improvvisa è stato un segno. Il gattino non ha smesso di seguirmi e miagolare e quindi a quel punto, ho smesso di pensare a tutti i miei problemi ed ho iniziato a pensare ai suoi problemi e a cosa avrei potuto fare per rendere felice questa piccola palla nera. Ho chiamato il gatto “Skaut”

Era ancora più depresso, dopo la perdita del micio.

Josh , in quel momento, capì che la vita, gli stava inviando un messaggio, attraverso quel gattino- Un giorno Skaut improvvisamente scomparve e  Josh, ne fu completamente devastato.  Era, come se la sua vita non avesse più un senso. Iniziò quindi a cercarlo ovunque.  Proprio durante le sue ricerche,  incontrò una ragazza che gli consigliò  di andare a cercare, presso i rifugi per gatti.

 Josh, accettò il consiglio, ormai non aveva nulla da perdere, ma si rese conto, che cercarlo lì, era  come cercare un ago in un pagliaio. La ragazza, visto che il ragazzo, era scoraggiato, si propose di accompagnarlo. Fu così che iniziò una ricerca a tappeto

Incredibilmente, mentre erano in una gattile, fu proprio il gatto a riconoscerlo, ed iniziò a miagolare incessantemente.Appena gli aprirono la porta della gabbia in cui era rinchiuso, saltò in grembo al suo amico umano. Josh, firmò immediatamente tutti i documenti per l’ adozione e riportò a casa il suo micio

depresso

Come nelle favole

Non solo questo dolce gatto gli salvò la vita, ma  gli fece conoscere, anche l’amore della sua vita, Becky, che oggi è diventata sua moglie.

Oggi l’uomo non è più un soldato, perchè ha abbandonato l’esercito e la carriera militare. Ha conseguito un master in riabilitazione clinica e consulenza psichiatrica, ed ha ottenuto un lavoro presso il Dipartimento dei Veterani.

Oggi si occupa di effettuare consulenza ai soldati disabili.

Oggi, è per molte persone, quello che il suo gattino Skaut, è stato per lui: “una ancora di salvezza per la vita”

Loading...