Commovente: dietro l’immagine dei 3 fratellini, che pregano nel loro primo giorno di scuola, si nasconde una storia, che ha emozionato tante persone.

Commovente: dietro l’immagine dei 3 fratellini, che pregano nel loro primo giorno di scuola, si nasconde una storia, che ha emozionato tante persone.

29 Agosto 2019 Off Di Vera Santoro

Commovente: dietro l’immagine dei 3 fratellini, che pregano nel loro primo giorno di scuola, si nasconde una storia, che ha emozionato tante persone.

Commovente storia

Per tre fratellini, Eugene, Jorden ed Emily , il primo giorno di scuola, è coinciso con una serie di tragiche circostanze. Con tutta la famiglia, vivono in Louisiana negli Stati Uniti. 

La famiglia Harris, ha vissuto momenti difficili. Infatti, Jamisha e suo marito hanno perso il lavoro solo qualche mese che iniziasse il nuovoanno scolastico e, inaspettatamente e solo un giorno prima che i loro ragazzi riprendessero la scuola, hanno perso anche la casa .

Nonostante ciò, i tre fratellini, non si sono arresi. Hanno indossato le uniformi dello scorso anno, con fierezza. Hanno riciclato quaderni e cancelleria, evitando in questo modo spese ulteriori ai genitori.

Loading...
commovente

Jamisha, che è madre di sei figli, stava perdendo ogni speranza, ma quando ha visto i suoi tre bimbi più grandi pregare insieme, tenendosi la mano, ha capito che nulla e nessun problema avrebbe potuto farle perdere la gioia della vita.

commovente
Eugene ha 10 anni, Jorden 8 ed Emily 7.


La foto condivisa dalla madre

Molte madri, condividono le fotografie dei loro figli, sui social network. Invece di postare una fotografia convenzionale, Jamisha ha colto l’attimo in cui i suoi figli si sono presi ferventemente le mani a vicenda e con gli occhi chiusi hanno pregato per chiedere che tutto andasse bene.

commovente

Questo è quello che hanno detto i tre piccoli eroi:

Preghiamo per tutti. Per gli insegnanti, per l’autista dell’ autobus, per gli amici, per i compagni di scuola, per i membri della nostra famiglia. Preghiamo affinchè ci possa essere un cambiamento nelle nostre vite e che tutti possano vivere nella pace. Preghiamo, affinchè Dio non ci tolga il sorriso, così da poterlo offrire ai nostri genitori.”

commovente

La forza e la fede dimostrata dai figli, ha spinto Jamisha , ad aprire una pagina di aiuto su GoFoundMe. In pochi giorni, hanno raccolto circa 41.000 dollari, che hanno speso in parte, per comprare una casa mobile.

In molte scuole, i bambini non ricevono l’educazione religiosa, ma Jamisha, crede in Dio e ha scritto su Facebook:

“Possono portare via le preghiere dalle scuole, ma non allontanare i bambini da Dio”.

La storia di questa famiglia, è diventata ben presto virale, ed in molti hanno deciso di aiutarli. Questa mamma spera, che la loro storia possa essere di aiuto, a tutti coloro che stanno attraversando un momento negativo nella propria vita.

Loading...