La storia di questa donna, ha sconvolto tutti. Nannie Doss ha ucciso tutti i mariti e anche qualche figlio. Cercavo il marito perfetto!

La storia di questa donna, ha sconvolto tutti. Nannie Doss ha ucciso tutti i mariti e anche qualche figlio. Cercavo il marito perfetto!

7 Febbraio 2019 Off Di Vera Santoro

La storia di questa donna, ha sconvolto tutti. Nannie Doss ha ucciso quattro mariti su cinque, dei conoscenti, dei nipoti e anche qualche figlio. Cercavo il marito perfetto!

Quando fu arrestasta

“Stavo cercando un uomo perfetto”, disse Doss alla polizia quando l’arrestarono. Al momento dell’arresto, fu sospettata di aver ucciso tutti i suoi mariti e non solo. Purtroppo si scoprì, che aveva ucciso anche alcuni figli…… e non solo! 

Quando fu arresatata, sorrideva. A tutti appariva una donna buona e gioviale. Fu per questo che all’inizio nessuno credeva che potesse essere una Killer. Eppure la donna si era sposata cinque volte e quattro volte era rimasta vedova. Al momento dell’arresto, si trovava nella casa del quinto marito, con quattro dei suoi figli.

Nacque nel 1905 a Blue Mountain, in Alabama . 

La famiglia di origine, aveva cinque figli ed era povera, quindi, invece di frequentare la scuola, tutti i bambini lavoravano nella fattoria di famiglia. All’età di sette anni, ebbe un incidente, mentre guidava il trattore Riportò un infortunio, che cambiò la sua vita, per sempre.

Era una ragazza che sognava di incontrare l’uomo ideale e di sposarsi Amava leggere i romanzi rosa ed i fotoromanzi. 

Loading...

Suo padre la violentò poco dopo l’incidente

Per sfuggire dalla realtà, continuò a rifugiarsi ancora di più, nella lettura dei suoi romanzi .

All’età di 16 anni, sposò per la prima volta un uomo che conosceva a malapena da quattro mesi. Si chiamava Charlie Braggs ed ebbe da lui quattro figli.  Braggs non era un buon marito. Era un violento e abusava di lei, così come aveva fatto suo padre. Il loro matrmnio fallì. Due dei loro figli, morirono in strane circostanze.

Un anno dopo il divorzio, Doss incontrò Franco Harrelson di Jacksonville, Florida. Per un anno, il loro fu, solo un amore episolare.

Il matrimonio, si rivelò un fallimento. Nonostante Harrelson, fosse un tipo violento, lei rimase con lui fino al 1945. Durante il suo matrimonio, la figlia di primo letto, ebbe due gemelli : una bimba e un bimbo. Doss uccise la piccola, quasi appena nata, infilandole una lunga fibbia nella testa fino ad arrivare al cervello.

La morte della piccola, fu archiviata, come uno spiacevole incidente

Quando il fratellino della bimba, Robert, ebbe due anni, morì. Lei, disse che inavertitamente lo aveva soffocato.

Alla fine Doss avvelenò il marito. Approfittando che l’uomo ritornava ubriaco, gli offrì altro vino da bere, che conteneva veleno. Harrelson morì dopo una settimana, per cui nessuno pensò che fosse stata la moglie. 

Con i soldi dell’assicurazione sulla vita, del marito, comprò un appezzamento di terra ed una casa

Il terzo marito, fu Arlie Lanning , anche lui , era un alcolizzato. Avvelenò anche lui. Nessuno però risalì ancora una volta a Doss. Lo stesso medico nel fare l’autopsia dichiarò che Arlie, era deceduto per un atto cardiaco.

Dopo poco sposò Richard Morton

L’unico uomo che secondo le sue dichiarazioni, avesse amato. Doss lo conobbe, perchè assisteva la madre malata di Morton , che morì, poco dopo, così come morì la sorella dell’uomo. Nonostante l’amasse, anche Richard, che era un gran bevitore, dopo poco il matrimonio morì.

Samuel Doss, fu il suo quinto marito.

A differenza di tutti gli altri, era una persona retta. L’uomo pretese però dalla moglie, che vedesse in televisione solo programmi educativi e che leggesse solo libri di cultura, perchè voleva che la moglie si acculturasse.

Poichè l’uomo era astemio, Doss, mise il veleno nel caffè. Anche lui fu ricoverato qualche giorno dopo in ospedale. Uno dei medici cominciò a sospettare che qualcosa non andava.

Quando alla fine morì, persuase Doss, che avrebbe potuto ottenere i soldi dell’assicurazione, solo sottoponendo suo marito ad una autopsia. L’uomo, aveva due polizze assicurative sulla vita , per cui la donna accettò.

Il medico trovò tracce di arsenico nel suo corpo! 

Il medico, chiamò subito la polizia. Lei durante gli interrogatori, ammise subitom si di aver ucciso tutti i mariti, ma mai i figli e i nipoti.

La polizia riesumò i corpi dei precendi mariti e delle persone che erano morte in circostante misteriose e in tutte ritrovò l’arsenico.

Dopo tutte le indagini e le verifiche, la polizia, condannò Doss per l’omicidio di 12 persone.

Doss, in tribunale dichiarò che i delitti che aveva commesso erano dovuti tutti alle conseguenze del trauma che aveva ricevuto da bambina.

Il trauma, aveva fatto si, che lei cambiasse la sua personalità e le aveva diminuito il metro di giudizio. 

In tribunale, ribasì più volte di non aver mai ucciso i suoi mariti per soldi, ma solo perchè:

stava cercando un marito perfetto.

Lo voleva come quello dei romanzi che leggeva e che aveva sognato fin dalla sua infanzia. Non aveva mai perso la speranza di trovarne uno!

Loading...