Baby sitter: i genitori dopo aver perso già 6 figli, apprendono che anche la loro ultima figlia è morta. Tutto a causa della negligenza della bambinaia.

Baby sitter: i genitori dopo aver perso già 6 figli, apprendono che anche la loro ultima figlia è morta. Tutto a causa della negligenza della bambinaia.

7 Ottobre 2019 Off Di Vera Santoro

Baby sitter: i genitori dopo aver perso già 6 figli, apprendono che anche la loro ultima figlia è morta. Tutto a causa della negligenza della bambinaia.

Solo coloro che hanno vissuto il dolore di perdere un bambino, possono capire la sofferenza che stanno vivendo Zachary Hasheme e Demi Petrowski.

Nel corso della loro vita, la coppia aveva perso già sei figli. Infatti nonostante le gravidanze raggiungessero il termine, puntualmente la donna all’ultimo istante subiva degli aborti.

Quindi, dopo anni di tentativi e sei perdite involontarie, la coppia è riuscita a concepire la loro piccola Zariah Hasheme, di appena due anni.

Loading...
baby sitter

I genitori, che vivevano nel terrore, avevano scelto per la loro bimba una persona qualificata che lavorava in un asilo. La donna, accompagnava la mattina la piccola all’asilo e rimaneva con lei a casa, attendendo l’arrivo dei genitori dal lavoro.

La dimenticanza

Una mattina la polizia, ha ricevuto una chiamata da una donna di 41 anni. Era la baby sitter, che chiedeva disperatamente aiuto, al fine di salvare la vita della bimba, che le era stata affidata.

Aveva dimenticato la piccola in auto ed era andata al lavoro. Quando si era resa conto di quello che aveva fatto, era corsa alla macchina, ma la piccola era grave. Era rimasta chiusa in macchina sotto il sole per ore!

baby sitter

La baby sitter, ha spiegato che aveva dimenticato di portare la bimba a scuola e si era diretta direttamente al lavoro, lasciandola chiusa in macchina.

 I genitori della ragazza non riescono a riprendersi dalla tragedia di aver perso il loro piccolo miracolo.

Non augurerei questo dolore e questa sofferenza, al mio peggior nemico. Ho avuto sei perdite spontanee prima di avere mia figlia. Ricordo di aver pregato ogni giorno, senza fermarmi per realizzare il mio piccolo miracolo. Controllate sempre il sedile posteriore dell’auto. Per quanto riguarda gli asili, se sanno che un bambino non è presente all’ora stabilita, è bene che contattino immediatamente i genitori o qualcuno nella lista dei contatti di emergenza “, ha letteralmente urlato in un appello disperato Demi Petrowski.

Baby sitter

La bambinaia, è stata arrestata e poi rilasciata dopo il pagamento della cauzione. Dovrà sostenere a giorni, un processo per direttissima. La donna, che ha 41 anni ed è considerata da tutti una ottima persona, non riesce a spiegare cosa le sia successo e come abbia potuto dimenticare la piccola sotto il sole, chiusa in macchina. Sarà la giustizia, che ora cercherà di dare un senso a questa morte, anche se la morte non ha mai un senso per le persone che restano.

Loading...