8 interessanti benefici del succo di curcuma

Il succo di curcuma ha proprietà antinfiammatorie, disintossicanti e diuretiche, dunque può rivelarsi un valido aiuto quando dobbiamo trattare diversi disturbi, ad esempio l’artrite

La curcuma (Curcuma Longa) è una pianta medicinale della famiglia delle Zingiberacee, a cui appartiene anche lo zenzero.

Usata da centinaia di anni in ambito gastronomico e medicinale, la curcuma è una spezia dall’elevato valore nutrizionale e dalle molteplici proprietà benefiche per la salute.Di solito viene aggiunta come condimento a molte pietanze, poiché regala un sapore leggermente piccante e un colorito giallo-arancio.

Viene usata anche per la preparazione di decine di rimedi naturali, dato che contiene sostanze analgesiche, antinfiammatorie ed antibatteriche.

Di fatto, per la sua elevata concentrazione di antiossidanti, vitamine e minerali, si dice che la curcuma sia utile nel trattamento di diversi tipi di tumori.

L’aspetto migliore della curcuma è la sua versatilità, infatti può essere aggiunta agli alimenti in diversi modi per sfruttarne appieno le proprietà.

Ad esempio, si può preparare un succo medicinale che, se consumato regolarmente, favorisce il benessere fisico e cognitivo.

Oggi vogliamo parlarvi dei benefici del succo di curcuma e spiegarvi come prepararlo a casa in poche semplici mosse.

1. Combatte l’artrite

Le persone affette da artrite possono ottenere molteplici benefici dal consumo abituale di questo succo di curcuma.

Questa bevanda concentra potenti antiossidanti ed antinfiammatori che, una volta assorbiti, riducono il dolore e la rigidità delle articolazioni.

2. Previene l’Alzheimer

La curcumina, il composto attivo della curcuma, riduce l’infiammazione nel cervello e rallenta il danno cellulare causato dai radicali liberi.

In questo senso, previene il deterioramento cognitivo associato all’età e all’Alzheimer.

3. Riduce il rischio di tumore

I composti antiossidanti della curcuma esercitano un effetto positivo sulla distruzione dei radicali liberi e sulle cellule anomale legate al tumore.

Queste molecole inibiscono anche l’azione negativa delle tossine nell’organismo e, a loro volta, frenano la crescita accelerata delle cellule tumorali.

4. Combatte i disturbi digestivi

Il succo naturale di curcuma riduce i sintomi dell’indigestione e l’eccesso di acidità nelle stomaco per prevenire ulcere e reflusso acido.

Le proprietà della curcuma aumentano il tasso metabolico del corpo, migliorano il transito intestinale e favoriscono la corretta digestione degli alimenti.

5. Protegge la salute cardiovascolare

Il consumo regolare di questa bevanda è un ottimo modo per mantenere sotto controllo i livelli di colesterolo cattivo (LDL) e i trigliceridi.

Gli antiossidanti della curcuma favoriscono l’eliminazione di questi lipidi accumulatisi nelle arterie e, quindi, prevengono disturbi quali l’arteriosclerosi.

Il succo di curcuma è utile anche per controllare la formazione di placche nelle arterie e disturbi come l’ipertensione.

6. Promuove la salute epatica

Le proprietà di questa spezia favoriscono l’equilibrio della bilirubina e della bile, due secrezioni molto importanti per la buona salute del fegato.

I suoi nutrienti essenziali ottimizzano la funzione di quest’organo, oltre a ridurre l’infiammazione, l’accumulo di tossine e il fegato grasso.

7. Previene l’invecchiamento precoce

Questa bevanda naturale non agisce solo contro l’invecchiamento cellulare degli organi interni, ma è anche una grande alleata per prevenire i segni dell’invecchiamento precoce della pelle e dei capelli.

8. Controlla il livello di zuccheri nel sangue

Grazie alla sua capacità di stimolare il metabolismo degli zuccheri, il consumo di succo di curcuma può aiutare i pazienti con diabete di tipo 2.

Un bicchiere di succo di curcuma al giorno riduce in modo significativo i livelli elevati di glucosio nel sangue.

Come preparare il succo di curcuma a casa?

Esistono molte ricette per preparare succhi a base di curcuma. Oggi vi proponiamo un’alternativa dalle proprietà disintossicanti e diuretiche.

Ingredienti

  • 2 tazze di acqua (500 ml)
  • 1 cucchiaio di curcuma in polvere (10 g)
  • Il succo di 2 limoni
  • 2 cucchiai di miele (50 g)

Procedimento

  • Mettete l’acqua in una casseruola, aggiungete la curcuma in polvere e fate bollire.
  • Poi, togliete dal fuoco, lasciate riposare qualche minuto e aggiungete il succo di limone.
  • Riponete il succo in frigorifero e, una volta raffreddatosi, aggiungete il miele per dolcificarlo.
  • Bevetene uno o due bicchieri al giorno.

Controindicazioni

  • Non superate la quantità di curcuma raccomandata, un eccesso di questa spezia potrebbe irritare il sistema digerente.
  • Questo succo è sconsigliato ai pazienti con calcoli alla cistifellea perché potrebbe provocare delle coliche.
  • Se state assumendo farmaci anticoagulanti o antinfiammatori, dovete consultare il medico prima di procedere al consumo di questa bevanda.

Immagine principale per gentile concessione di © wikiHow.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here